Il 1° Maggio delle OO.SS. confederali

0
250

“L’Italia Si Cura con il lavoro”, è questo lo slogan scelto a livello nazionale da Cgil, Cisl, Uil per la Festa dei lavoratori di questo anno per  ribadire con forza che la ripartenza in sicurezza per il nostro Paese è possibile. 

Il 2021 continua ad essere colpito dall’emergenza sanitaria che già lo scorso anno ha messo tutti a dura prova.La campagna vaccinale attualmente in corso  rappresenta il simbolo della speranza che ci permetterà di poter uscire da questa calamità. 

Ripartire in totale sicurezza, consapevoli che il lavoro e il vaccino sono l’unica medicina possibile per poter garantire un futuro migliore.

Non potendo organizzare le celebrazioni in modalità tradizionale, oltre alla classica e sempre doverosa deposizione della corona di fiori nella mattina di sabato 1° maggio a Verrès in Piazza Chanoux, Cgil, Cisl, Uil  Valle d’Aosta, in collaborazione con la TGR Rai della Valle d’Aosta, hanno organizzato delle presenze in luoghi simbolici del mondo del lavoro della nostra regione.

I tre segretari regionali, Wilma Gaillard per la Cgil, Jean Dondeynaz per la Cisl e Ramira Bizzotto per la Uil della Valle d’Aosta parleranno della Festa dei Lavoratori da tre sedi simbolo per il nostro territorio. A Courmayeur davanti le funivie Monte Bianco (Turismo e Trasporti), ad Aosta all’Ospedale regionale Parini (Sanità) e al polo industriale di Verrès (Industria).