Dopo una breve malattia, è morto oggi sabato 29 ottobre Riccardo Monzeglio, dal 2008 segretario regionale della Cisl. Laureato a Torino, una vita dedicata all'insegnamento e alle lotte sociali, Monzeglio era iscritto alla Cisl dal 1995. I funerali saranno celebrati lunedì 31 ottobre alle ore 14.30, presso la cattedrale di Aosta

Furlan: Cordoglio per scomparsa Riccardo Monzeglio

Roma, 29 ottobre 2016. Si e' spento oggi ad Aosta, Riccardo Monzeglio segretario generale della Cisl della Valle d'Aosta. Sessantaquattro anni, professore, negli anni novanta era stato in Valle d'Aosta segretario generale del Sindacato Cisl della scuola e successivamente dall' aprile del 2008 guidava la Cisl regionale Valdostana, carica a cui era stato riconfermato nel congresso del 2013. Monzeglio era anche Presidente del Csir (Consiglio sindacale interregionale) che raggruppa Piemonte, Valle D'Aosta e Rhole Alpes e recentemente, anche per il suo lungo impegno a favore dei lavoratori transfrontalieri, era stato nominato dalla Cisl membro del Comitato transfrontalieri della Ces, la Confederazione europea dei sindacati. "Riccardo Monzeglio era un sindacalista davvero straordinario, equilibrato, colto, sempre misurato nei modi, ma dotato di una grande energia positiva e di capacita' di sintesi", sottolinea in una nota la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan esprimendo il suo cordoglio personale e di tutta l'organizzazione alla famiglia del sindacalista prematuramente scomparso. "Monzeglio e' stato per tanti anni alla guida della Cisl valdostana sapendo coniugare con equilibrio e saggezza le esigenze specifiche di una regione autonoma a statuto speciale, bilingue e di confine come la Valle d'Aosta con gli interessi generali del nostro paese, mettendo a disposizione della Cisl e dei suoi iscritti il suo calore umano, il bagaglio culturale e professionale, la grande umanita' che era anche il carattere distintivo della sua personalita' e della sua azione sindacale. Monzeglio ha dato tanto alla Cisl, alla sua regione ed agli iscritti, battendosi sempre per le ragioni dei piu' deboli, dei piu' bisognosi della nostra societa'. In questo momento cosi' doloroso e triste siamo fraternamente vicini alla sua famiglia e tutte le amiche e amici della Cisl Valdostana. Tutta la Cisl piange commossa oggi un grande dirigente sindacale prematuramente strappato all'affetto dei suoi cari e a quanti lo hanno conosciuto e stimato".