“Ci auguriamo che la più preso si apra un tavolo di trattativa per giungere in tempi ragionevoli ad un nuovo accordo integrativo per tutti i lavoratori del Grand Hotel Billia”. Giorgio Piacentini, segretario di Fisascat Csl VdA, commenta la disdetta del contratto inviata oggi alle Rsu e alle segreterie sindacali di categoria, nella quale vengono sottolineate “le difficoltà del settore in cui opera la società, nonchél’attuale insostenibilità della contrattazione integrativa risalente agli anni”.

L’Azienda anticipa nella lettera che nel mese di ottobre convocherà un incontro “per promuovere nuove intese atte a trovare soluzioni condivise che permettano il necessario recupero di efficienza utile a far fronte alle mutate necessità imposte dal contesto economico, finanziario e di mercato”.