mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeRegionaleBando affitti - dal 27 dicembre al via le domande

Bando affitti – dal 27 dicembre al via le domande

Con la deliberazione di Giunta regionale n. 1606 del 19 dicembre 2022, è stato approvato il bando di concorso per la partecipazione al fondo per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione inerente all’anno 2022.

PROCEDURA PER FARE DOMANDA

La domanda può essere compilata e inoltrata unicamente per via telematica, presentata da uno degli intestatari del contratto di locazione, o dei contratti, per la quale si fa domanda, residente nel territorio regionale e nell’immobile cui si riferisce la richiesta, dotato di credenziali di autenticazione SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale, tramite Carta Nazionale dei Servizi (CNS), oppure tramite Carta di Identità Elettronica (CIE). La domanda può anche essere presentata da un suo delegato maggiorenne dotato di uno dei sistemi di autenticazione sopra richiamati. Nel caso di delega, comunque, l’intestatario della domanda deve necessariamente coincidere con l’intestatario del contratto di locazione.

CHI CONTATTARE PER INFORMAZIONI 

Per informazioni sulle modalità di presentazione e inserimento delle domande è disponibile un servizio di contact center, attivo dalle 08.00 di martedì 27 dicembre, reperibile al numero verde 800.006.300, dal lunedì al venerdì dalle ore 08.00 alle ore 17.30 e il sabato dalle ore 08.00 alle ore 12.00.

Per informazioni inerenti ai requisiti di accesso al contributo e sulle successive modalità di erogazione è possibile contattre i numeri 0165 272251 e 0165 272613-

CHI PUO’ ACCCEDERE AL CONTRIBUTO

Possono accedere ai contributi, i soggetti residenti in Valle d’Aosta, in possesso dei seguenti requisiti al momento della presentazione della domanda:

 a) essere cittadini italiani o di altro Stato appartenente all’Unione Europea;

oppure

 essere cittadini di Stati non appartenenti all’Unione Europea, con titolo di soggiorno (permesso di soggiorno, permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo) ai sensi degli articoli 5 e 9 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286 e s.m.i.;

 essere titolari di protezione internazionale – status di rifugiato o protezione sussidiaria – o di protezione umanitaria;

 b) essere titolare di valore ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) inferiore o pari a 12.500,00 euro;

 c) essere intestatari per l’anno 2022, di uno o più contratti di locazione ad uso abitativo, regolarmente registrati, di alloggio situato sul territorio regionale, stipulato ai sensi dell’ordinamento vigente al momento della sottoscrizione;

 d) essere residenti nel territorio regionale e nell’immobile cui si riferisce la richiesta. Nel caso di presentazione di più contratti di locazione riferiti all’anno 2022, il richiedente deve essere residente nell’alloggio a cui si riferisce l’ultimo contratto di locazione. 

Si specifica che, in riferimento al punto d), è possibile allegare anche il contratto precedente, riferito sempre all’annualità 2022, se l’intestatario era comunque un componente del nucleo stesso.

I beneficiari saranno inseriti in due fasce di reddito rientranti entro i valori ISEE, relativo all’annualità 2022, di seguito indicati: Fascia A fino a 7.500 euro e Fascia B fino a 12.500 euro.

I requisiti soggettivi richiesti per l’accesso al contributo e le modalità di determinazione degli stessi sono contenuti nel Bando di concorso scaricabile alla presente pagina.

E’ possibile presentare la domanda a partire dalle ore 14:00 di martedì 27 dicembre 2022 fino alle ore 23:59:59 di martedì 28 febbraio 2023.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE REGIONALI

ARTICOLI RECENTI

Commenti Recenti