FIT CISL – Ad Aosta manifestazione in Piazza contro l’azzeramento del turismo invernale

0
128

Una partecipata manifestazione, organizzata dalle OO.SS. dei trasporti del settore impianti a fune della Valle d’Aosta, il segretario regionale di Fit Cisl Domenico Crea, Filt Cgil, Savt Trasporti, organizzata giovedì mattina, ad Aosta, in piazza Chanoux, hanno portato centinaia di persone, civilmente e rispettando le distanze imposte dall’emergenza sanitaria, a riunirsi per sottolineare quanto le decisioni prese da Roma, che hanno di fatto escluso ogni possibile apertura degli impianti a fune, determinando l’azzeramento di ogni possibile ripresa. Una situazione che ha determinato una evidente e importante criticità da parte di tutto il mondo che gravita intorno alla turismo della montagna.

Nella Piazza principale di Aosta si sono ritrovati oltre alle OO.SS. anche tantissime realtà che hanno voluto testimoniare l’importanza di questa manifestazione. Presenti gli operatori degli impianti a fune, i maestri di sci, alcuni commercianti che con l’offerta turistica della montagna hanno incentrato e investito nel loro business. Non hanno fatto mancare la loro adesione e sostegno anche gli amministratori pubblici, con un’ampia delegazione della Giunta regionale.

Dopo l’incontro pubblico, una rappresentanza delle OO.SS. si sono ritrovate a Palazzo regionale per costruire, assieme alla regione, i passi, sia in ottica nazionale che locale, per le azioni di “risarcimento” e “ristoro” divenute oramai ineludibili.