Cisl FP – Il nuovo patto per l’innovazione del lavoro pubblico

0
147

Un passaggio fondamentale quello che si è concretizzato lo scorso 10 marzo, sottoscritto dal Governo e da Cgil, Cisl e Uil. Si valorizza il lavoro delle donne e degli uomini della Pubblica Amministrazione, creando le condizioni per rinnovare i contratti collettivi nazionali di lavoro.

La Cisl FP sostiene il Patto per l’innovazione del lavoro pubblico e la coesione sociale che,  attraverso la riforma della Pubblica Amministrazione, rilanci il sistema Paese e che crei nuove opportunità per rinnovare i contratti e valorizzare il lavoro.

L’accordo traccia una visione nuova del lavoro pubblico, puntando sulla valorizzazione  l’aggiornamento costante delle competenze  delle risorse umane, sull’innovazione tecnologica  su di un’organizzazione del lavoro più flessibile e maggiormente adeguata alle esigenze di cittadini e delle imprese.