Fisascat – Prorogato il contratto integrativo del terziario

0
357

Nella mattinata di mercoledì 9 dicembre, presso la sede della Confcommercio Valle d’Aosta, il segretario della Fisascat Cisl Henri Dondeynaz ha firmato, assieme alle altre organizzazioni sindacali di Uil e Savt e al rappresentante dei consulenti del lavoro, un documento che proroga al 31 ottobre 2021 l’accordo territoriale in scadenza relativo sia al lavoro intermittente che quello stagionale del Terziario (commerci in genere, bar, ristoranti, ecc).

Henri Dondeynaz

A seguito degli incontri che si sono svolti nel corso delle ultime settimane le parti hanno evidenziato il ruolo centrale delle relazioni sindacali, soprattutto nel corso dell’emergenza pandemica, con l’obiettivo comune di provare ad arginare gli effetti economici negativi prodotti dal Covid-19.

In questo quadro, le Parti, con senso di responsabilità, hanno prorogato l’accordo in scadenza e si sono assunti l’impegno per riaprire le trattative del Contratto Integrativo Regionale del settore Terziario nel mese di marzo 2021, prova tangibile di apertura e collaborazione, un segno di un’azione sinergica finalizzata da una ricaduta positiva sul territorio. Si concretizza così la reciproca volontà di avviare un percorso negoziale volto a favorire la sottoscrizione di un accordo, da chiudersi entro il 2021, andando ad affrontare i problemi del settore e ricercare strumenti di stimolo nell’incontro tra domanda e offerta di lavoro.