La Cisl Scuola in ricordo di Elio Reinotti

0
85

Un decreto della Sovraintendente agli studi, dottoressa Marina Fey, ha disposto che, dal 1° settembre 2021, l’Unité des Communes Valdôtaines Walser et Mont Rose B acquisisse la denominazione: “ISTITUZIONE SCOLASTICA ELIO REINOTTI”. Si è così concluso positivamente l’iter avviato a suo tempo dal Consiglio d’Istituto della scuola. Detta unità scolastica ha la sua sede nei locali dell’ex circolo didattico di Pont-St-Martin, alla cui guida vi è stato dal 3 novembre 1966 fino al pensionamento, avvenuto il 1° settembre 1992, il direttore didattico Elio Reinotti.

Elio Reinotti nacque a Vercelli il 10 aprile 1939, ad appena 4 anni divenne orfano di padre. Conseguì il Diploma di Abilitazione Magistrale, il 31 luglio 1956, presso l’Istituto Magistrale Statale “Rosa Stampa” di Vercelli. Il 1° ottobre 1959, risultato vincitore al concorso magistrale, ottenne la nomina in ruolo presso la scuola elementare “De Amicis” di Vercelli. Nel 1965 conseguì il Diploma di Abilitazione alla vigilanza nelle scuole elementari presso l’Università degli Studi di Torino, Facoltà di Magistero.

Nel 1966 ottenne la nomina a direttore didattico e dopo un brevissimo periodo in Sardegna giunse a Pont St. Martin. Non dovette essersi trovato così male, infatti decise di stabilirsi nel vicino paese di Donnas ove concretizzò la sua famiglia. Il Circolo didattico di Pont St. Martin comprendeva anche tre comuni di cultura Walser e per meglio supportali Reinotti nel 1978 frequentò, presso il Goethe-Institut, Centro Culturale Tedesco di Torino, un corso per adulti di lingua tedesca e ottenne il relativo diploma.

Nel 1974, presso l’Università degli Studi di Torino, conseguì la Laurea in Pedagogia. La tesi di laurea dal titolo “L’istruzione elementare in Valle d’Aosta dal 1678 al 1822”, fu un’originale e approfondita ricerca sull’istruzione elementare in Valle d’Aosta in quegli anni. Ancora ora rimane un punto di riferimento per quanti vogliono affrontare lo studio della scuola in Valle d’Aosta e non pochi laureandi si sono basati sulla sua tesi di laurea per i propri studi.

Questi brevi cenni biografici testimoniano l’accortezza della scelta fatta dal Consiglio di istituto, ma l’impegno di Elio Reinotti nella scuola e nella vita sociale va ben oltre. Egli fu iscritto durante tutta l’attività lavorativa al SINASCEL CISL, il sindacato scuola della CISL che in quegli anni, prima della nascita della CISL Scuola, tutelava i maestri della scuola dell’infanzia, delle elementari ed i direttori didattici. Particolarmente significativo il suo impegno in occasione dei diversi corsi organizzati dal sindacato in preparazione dei concorsi magistrali. Reinotti negli anni ’70 fu con alcuni maestri l’ispiratore dell’AIMC (Associazione Italiana Maestri Cattolici) in Valle d’Aosta L’associazione fu attivamente impegnata nella formazione professionale dei maestri. In quegli anni tra fine agosto ed inizio settembre vennero organizzati corsi di formazione residenziali che duravano un’intera settimana. Dopo il collocamento a riposo non abbandonò i ragazzi ed il mondo giovanile e si dedicò con tutte le energie disponibili alla realizzazione dell’Oratorio interparrocchiale “Giovanni Paolo II”. Nell’autunno 1995,

avviò l’attività di doposcuola che prosegue tuttora. Nel 1980 venne eletto nel Consiglio comunale di Donnas ove, fra l’altro si profuse lungamente per la realizzazione della

biblioteca comunale e per la stesura e la realizzazione del Piano per la promozione di servizi a favore delle persone anziane e diversamente abili.

(di Corrado Fosson)