Scuola – Lunedì 7 Febbraio si è tenuto il Consiglio Generale della Cisl Scuola VdA

0
98

Lunedì 7 febbraio 2022 si è riunito presso la sede di Saint-Christophe il Consiglio Generale della CISL scuola Valle d’Aosta.
Oltre ai componenti eletti dal Congresso di categoria erano presenti il Segretario Generale della CISL Valle d’Aosta, Jean Dondeynaz, e, in modalità telematica, la Segretaria Nazionale della CISL scuola, Maddalena Gissi.

Durante l’incontro sono stati affrontati i temi di stretta attualità politico sindacale che riguardano il mondo della scuola:

Mobilità del personale scolastico. La CISL è l’unico sindacato ad aver sottoscritto il contratto sulla mobilità del personale scolastico. Grazie a tale contratto, i docenti neoassunti nel 2021 potranno presentare, ove interessati, domanda di trasferimento. Possibilità, questa, che sarebbe stata loro preclusa laddove il contratto non fosse stato firmato e l’Amministrazione avesse dunque semplicemente e rigidamente applicato, in via unilaterale, le norme di legge recentemente approvate. Al di là delle critiche e delle polemiche pretestuose sollevate in merito dalle altre sigle, la CISL ha dunque dimostrato, ancora una volta, di avere come obiettivo primario la tutela dei diritti e dei bisogni delle persone.

Elezioni RSU. Il Consiglio Generale si è confrontato in merito alle imminenti elezioni RSU (che nella nostra Regione assumono, invece, la denominazione RSI), sottolineando l’importanza di tali organismi nel recepire le istanze dei lavoratori, duramente provati dall’esperienza pandemica degli ultimi due anni.

Reclutamento del personale docente. Il Consiglio Generale ha ribadito la necessità di delineare, anche al fine di dare finalmente attuazione al PNRR, un efficace piano per il reclutamento del personale docente, evidenziando l’inadeguatezza delle iniziative attuate negli ultimi anni, rivelatesi insufficienti a garantire alle Istituzioni i docenti di cui abbisognano e a dare risposta a tutti i precari che da lungo tempo aspirano alla stabilizzazione.

Esame di Stato. Il Consiglio Generale ha espresso le proprie preoccupazioni in merito all’annunciata reintroduzione delle prove scritte per l’Esame di Stato 2021/2022, ammettendo senz’altro il pressante bisogno di un “ritorno alla normalità” ma rilevando altresì come tale esigenza debba necessariamente fare i conti con l’esperienza della didattica digitale dell’ultimo biennio e con i riflessi che essa ha indubbiamente determinato sulla preparazione degli studenti.

Nuovo organo di informazione CISL scuola Valle d’Aosta. Questi ultimi due anni di pandemia hanno obbligato tutto il mondo scolastico ad un impegnativo percorso di digitalizzazione. Per questo motivo CISL scuola Valle d’Aosta, convinta che tale cambiamento possa condurre ad una comunicazione più fluida e diretta, ha lanciato dal mese di febbraio un nuovo organo di informazione in formato digitale. Tale organo, un rivisitato “bulletin syndical” a cadenza quindicinale, può essere scaricato in versione PDF tramite il link www.cislvda.it/scuola, iscrivendosi alla newsletter sindacale attraverso un click sul banner presente alla sezione scuola del sito CISL Valle d’Aosta.